La page est en train de chargement

Il fotovoltaico è redditizio? Come finanziare un impianto di questo tipo?

Blog | Credito | Credito immobiliare

In un'epoca di prezzi dell'energia in costante aumento, dalla minaccia che arriva dal cambiamento climatico e di un crescente interesse per le energie rinnovabili, molte persone in Svizzera sono ancora scettiche al fotovoltaico. Qual è il costo di questa fonte di energia alternativa e possiamo realmente beneficiarne? Come finanziare l'installazione di pannelli solari? Scoprite la nostra analisi.

Che cos’è il fotovoltaico?

Un’installazione fotovoltaica ha per scopo di convertire la luce del sole per produrre dell’elettricità. Si parla anche comunemente di “pannelli solari”. Ogni pannello contiene diverse cellule solari nelle quali si produce l’effetto fotoelettrico: un elettrone viene rilasciato usando un fotone (particella luminosa) e si muove in una direzione lungo un campo elettrico all’interno della cella. Il fenomeno di un flusso di elettroni in una direzione è conosciuto con un semplice nome: corrente.

Ai giorni nostri questo tipo di installazione è sempre più presa in considerazione tra i proprietari. Oltre all’aspetto “ecologico” associato ai pannelli solari, c’è anche un aspetto economico: la promessa di non dipendere più dai fornitori di energia elettrica, di produrre la propria energia e persino di rivendere l’eccedenza di produzione di energia elettrica.

Quanto costa l’installazione dei pannelli solari?

Volete installare un impianto fotovoltaico sul vostro tetto per vendere elettricità verde e risparmiare sulle bollette o garantire una produzione energetica rispettosa dell’ambiente? Tale misura è generalmente abbastanza costosa, ma può ripagarsi nel tempo e persino diventare redditizia. Il fotovoltaico per i privati può quindi essere considerato come un vero e proprio investimento che protegge anche l’ambiente.

I costi approssimativi seguenti risultano dall’acquisto e dall’installazione di un sistema di 8-10 kilowatt di picco (potenza) su una casa unifamiliare svizzera media con un consumo di 4500 kWh/annuo:

  • Pannelli : 7’200 – 9’000 CHF
  • Invertitore di frequenza : 3400 – 4250 CHF
  • Controllo : 2’000 – 2’500 CHF (minimo)
  • Sistema di montaggio : 1.800 – 2.250 CHF
  • Installazione da parte di una ditta specializzata : 5’600 – 7’000 CHF
  • Costo totale : 20.000 – 25.000 CHF

Un’installazione fotovoltaica presenta un inconveniente maggiore : infatti produce ellettricità solamente quando i sole brilla. Se dunque desiderate utilizzare una parte dell’elettricità per il consumo personale, noi vi consigliamo allora di acquistare piuttosto un apparecchio di stoccaggio (batteria) di elettricità per 10’000 – 13’000 . Questo investimento può valere la pena perché in questo modo potete utilizzare più elettricità autoprodotta e quindi comprarne meno e non comprarne affatto.

La buona notizia, è che il governo federale sovvenziona l’installazione fotovoltaica. Per un sistema del genere, il sussidio ammonta a circa 4’120 – 4’800 Chf . Questo permette quindi di abbassare notevolmente il prezzo del sistema tra i 15’880 e i 20’200 CHf (escluso il costo dell’apparecchio di stoccaggio).

Pannelli solari: un reale investimento?

Certo, il costo iniziale è molto elevato. A lungo termine, però, il fotovoltaico risulta molto interessante. Gli esperti stimano che un’installazione del tipo che abbiamo menzionato nell’esempio sia redditizia a partire dai 10 ai 15 anni a partire dall’acquisto. Il tempo che il sistema impiegherà per generare un profitto dipende da molti fattori diversi:

  • Dimensione dell’installazione: più il progetto è grande, più è economico
  • Posizionamento : più la posizione è soleggiata, più le cellule producono elettricità
  • Utilizzo : un consumo più ecologico significa meno elettricità acquistata, risparmiando denaro, nel tempo
  • Retribuzione per l’elettricità immessa in rete: più energia elettrica si “vende” alla rete e più si riceve per chilowattora (a seconda del comune), più l’impianto è conveniente

Senza stoccaggio di energia elettrica, la maggior parte degli impianti produce circa il 70% dell’elettricità in eccesso, che può essere immessa nel mercato a pagamento. Per chilowattora, è possibile ricevere una media di 9-10 centesimi, o addirittura fino a 25 centesimi in alcuni comuni. Questo può sembrare lucrativo, ma tenete presente che potete usare meno elettricità per il vostro consumo personale.

Se l’installazione non produce elettricità, bisogna utilizzare l’elettricità della rete, che fa aumentare il costo.
Se invece volete utilizzare più elettricità , dovrete invece acquistare il sopracitato dispositivo di stoccaggio che avrà anche lui un costo. Come potete vedere, i pro e i contro di una stategia energetica privata devono essere attentamente valutati.

Finanziare il proprio investimento con un credito

Il funzionamento del proprio impianto solare è un progetto entusiasmante. Inoltre, i prezzi dell’energia aumentano ogni anno, il che favorisce l’uso di fonti energetiche alternative. Tuttavia, i costi di acquisizione sono relativamente elevati. Un credito al consumo è una possibile soluzione per ottenere rapidamente il denaro necessario per l’acquisto di un impianto d’energia fotovoltaica – e questo peserà meno sul vostro budget mensile.

Per esempio, un prestito per questo tipo di acquisto in una società di esperti come Multicredit, per un finanziamento di 20’000 Chf, su 84 mesi ad un tasso d’interesse del 7,9% costa solamente 308 Chf al mese. Investire in un progetto del genere può risultare interessante soprattutto con l’aiuto di un broker di credito professionale. Per ulteriori informazioni, è possibile effettuare facilmente una simulazione del credito su www.multicredit.ch.

Articolo redatto dall’equipe di Multicrédit.