La page est en train de chargement

Il credito al consumo può portare ad un eccessivo indebitamento?

Blog | Credito | Varie

Al giorno d'oggi, si sente sempre più frequentemente che i prestiti al consumo possono aumentare rapidamente e causare facilmente indebitamenti. Ma un normale credito al consumo può portare questo? Nel nostro articolo settimanale discuteremo proprio del sovraindebitamento e dei consigli per evitarlo e proteggersi

I prestiti al consumo sono generalmente sicuri?

Molti consumatori non sanno che un credito al consumo è un prodotto finanziario legalmente garantito. Le banche sono soggette a rigide linee guida quando si tratta della valutazione finanziaria dei loro debitori. Così la legge federale definisce chiaramente nell’articolo 3 che il prestito è vietato se può portare ad un eccessivo indebitamento. Un prestito al consumo in Svizzera è quindi concesso solo a coloro che:

  • Hanno un reddito sufficiente a rimborsare il prestito.
  • Non hanno precetti esecutivi o pignoramenti.
  • Non presentano codici di entrata alla Zek (ad esempio a causa di rate di credito non pagate).
  • Sono cittadini svizzeri o stranieri con un permesso (C, B, G, carta di legittimazione) valido.

Dalla nostra esperienza come mediatori di credito per privati e aziende, sappiamo che almeno la metà delle richieste di credito al consumo che ci vengono regolarmente respinte è proprio perché il cliente non riempie queste determinate caratteristiche.

E se il prestito porta comunque ad un eccessivo indebitamento?

Poiché le banche concedono cautamente prestiti al consumo, è piuttosto improbabile che sia possibile cadere nella trappola del sovraindebitamento attraverso semplici prestiti al consumo. La situazione invece è diversa se un consumatore stipula diversi prodotti finanziari (credito, leasing, carta di credito, finanziamento a tasso zero e così via) e poi subisce un crollo del reddito. Gli eventi della vita, a volte, possono ridurre drasticamente il budget privato, come per esempio a causa di:

  • Divorzi
  • Malattie e incidenti
  • Disoccupazione

In tal caso, possono rivelarsi utili le trattative con gli istituti di credito. Ad esempio, un rimborso del prestito o una proroga del periodo di rimborso può ridurre la rata mensile ad un livello accessibile. Altrimenti, si consiglia di rivolgersi ad un consulente specializzato in materia di debiti, come per esempio clicca qui.

Come prevenire la trappola dell’ indebitamento

È molto raro che un singolo evento come un credito al consumo troppo costoso porti direttamente all’indebitamento. In pratica, spesso è una catena di circostanze che fa crescere in maniera incommensurabile il debito. Il più grande errore che molti debitori spesso fanno è: aspettare che la situazione migliori. Se non si prevede un aumento improvviso delle risorse finanziarie (e di solito è questo il caso), anche i debiti non diminuiscono. Ma ci sono alcuni semplici consigli per evitare di entrare nel vortice dell’indebitamento, come per esempio:

  • Stabilire e rispettare il più possibile un bilancio familiare realistico.
  • Confrontare le offerte di credito.
  • Se l’onere finanziario è troppo elevato (ad esempio a causa della disoccupazione), ponderare immediatamente la spesa rispetto al reddito.
  • Intervenire rapidamente, se le rate non possono più essere pagate.

Infine, è importante dire che, ogni consumatore è responsabile delle proprie finanze. I prestiti al consumo sono un prodotto sicuro, perché le banche e la ZEK prestano attenzione alla solvibilità dei loro clienti. Tuttavia, la situazione finanziaria personale può essere scossa e un credito al consumo ha spesso un effetto negativo. In questo caso, è importante non esitare nella ricerca di aiuto!

Un credito serio con una consulenza personalizzata

I prestiti al consumo portano automaticamente nella trappola del debito? La nostra risposta è: no! Ma un prestito al consumo può contribuire al sovraindebitamento se il creditore non attutisce la sua situazione di deterioramento nel tempo. Ogni buon affare di credito richiede anche una consulenza dettagliata e personale. Vi proponiamo quindi di contattare la società Multicredit – l’intermediario del credito svizzero che negozia direttamente con le banche per i suoi clienti a>. Così facendo, non solo sarete sicuri di esservi affidati ad una società seria, ma anche e soprattutto beneficiare di una precisa verifica del vostro budget e dell’offerta migliore sul mercato.